Una parentesi sul mercato

26 novembre 2006

Anche se in fondo sono poco interessato al mercato in generale e all'economia,utilizzando un metodo statistico che si concentra sui singoli titoli,è innegabile che risulti tutto molto più semplice in un mercato toro.Tutti quanti sappiamo che l'economia USA è in fase di rallentamento,eppure il rally non mostra segnali di cedimento lasciando perplessi molti trader,ma non bisogna dimenticare che il mercato finanziario è uno strumento di sconto,ossia il presente è già passato ed il futuro è adesso.Probabilmente il mercato vede qualcosa,che adesso per i piccoli trader e investitori non riescono a percepire,così funziona per le singole aziende.Farò un esempio molto semplice.

Immaginate di voler acquistare un bar e di averne scovato un paio che fanno al caso nostro.Per il primo ha un fatturato di 100 e ci chiedono 100 per il secondo con lo stesso fatturato 150.Naturalmente chiunque opterebbe per il primo,così altre persone interessate fanno lievitare il prezzo fino a 180,ora il secondo bar è diventato molto più a buon mercato e noi acquistiamo felici a 150 pensando ai poveri "stupidi" che si sono scannati per lo stesso fatturato dell'altro locale.

Pochi mesi dopo veniamo a sapere che accanto al primo bar verrà costruito un nuovo centro commerciale,e ciò comporterà ad un aumento del fatturato a 300...chi era lo stupido?

Questa favoletta è un esempio molto semplicistico per dimostrare che spesso i ben informati hanno un vantaggio,banche d'affari,fondi comuni,grandi investitori,hanno grandi mezzi,che un piccolo investitore non potrà mai avere e l'unico strumento che può utilizzare sono i prezzi e seguire il carro.

2 commenti:

Jakala ha detto...

Esiste sempre la possibilità che stiano facendo salire i titoli per mollarli all'ultimo arrivato.
Dopotutto la liquidità è alta e tenerla in cassa significa avere un "debito".

M.F. ha detto...

Grazia a jakala e chi desidera lasciare un suo commento...
Non escludo nemmeno questa possibilità,jakala,ma se dovesse verificarsi questo scenario,con un piccolo stop loss e un buon metodo di gestione del portafoglio,il problema si supera agevolmente.